Rev. 09/2012

CONTRATTI DI AFFITTO, DI SOMMINISTRAZIONE

E CONVENZIONI

  

La gestione amministrativa dei beni locati a terzi è generalmente complessa in quanto legata all'attento controllo delle scadenze dei canoni ed alla conseguente emissione delle fatture ai conduttori, degli adeguamenti ISTAT, dei versamenti dell'Imposta di Registro e di tutti gli adempimenti previsti dalla normativa vigente.
 

Al contempo in presenza di tipologie contrattuali che prevedono canoni con quote variabili (es.: compartecipazione ai ricavi), somministrazioni (es.: importo variabile in base al prezzo di mercato collegato alle quantità vendute) e convenzioni (es.: royalties sul movimentato) si aggiunge la componente di attività collegata alla rilevazione dei dati necessari a determinare l'addebito al conduttore.
 

Infine quale ulteriore complessità dal punto di vista contabile, i ricavi collegati ai beni in locazione sono per la maggior parte soggetti alla rilevazione dei ratei e risconti.
 

La procedura Gestione Contratti di Affitto è in grado di rispondere a gran parte delle esigenze gestionali evidenziate in precedenza.

 

 

 

  Presentazione e specifiche del prodotto